Whistleblowing

Whistleblowing – segnalazione di illeciti/irregolarità normative o di procedure e regolamenti interni

ATTENZIONE!
Il canale di segnalazione whistleblowing NON è destinato a raccogliere reclami né per segnalare fatti o controversie concernenti il rapporto di lavoro del segnalante.

Si specifica che i reclami connessi alla partecipazione a FIPACI in qualità di iscritto o beneficiario non possono essere effettuati attraverso le procedure descritte nel presente documento. Per informazioni sulle modalità di inoltro di un reclamo, consultare l’apposita sezione “Reclami” presente sul sito web del Fondo Pensione FIPACI.

Il canale di segnalazione Whistleblowing consente di effettuare segnalazioni aventi ad oggetto il ragionevole e legittimo sospetto o la consapevolezza di comportamenti illeciti o irregolarità, commessi dal personale o da rappresentanti del Fondo Pensione FIPACI, che possano recare un danno, anche solo di immagine, al Fondo pensione stesso nonché a terzi.

Il Fondo Pensione FIPACI si impegna a rispettare rigorosamente le leggi e i regolamenti, promuovendo una cultura organizzativa di fiducia, trasparenza e responsabilità, che aiuta a prevenire i reati, le possibili frodi, gli illeciti o qualsiasi condotta irregolare che possa costituire violazione delle norme. Ciò al fine di prevenire rischi correlati a qualsiasi atto o fatto pregiudizievole per il Fondo stesso, i dipendenti, gli aderenti, i fornitori e comunque per qualsiasi ulteriore portatore di interessi e, di riflesso, per l’interesse pubblico collettivo.

Seguendo poche semplici regole tutti i dipendenti e i collaboratori, i liberi professionisti, i consulenti e i fornitori, e i tirocinanti che prestano la propria attività presso il Fondo, nonché le persone con funzioni di amministrazione, direzione, controllo, vigilanza o rappresentanza presso il FIPACI possono inviare una segnalazione whistleblowing.

Il Fondo Pensione FIPACI assicura la massima riservatezza dei dati personali del soggetto segnalante e di tutti i soggetti terzi coinvolti anche al fine di tutelarli da eventuali condotte ritorsive, discriminatorie o comunque sleali conseguenti alla segnalazione, così come previsto dalla normativa applicabile.

La segnalazione sarà gestita in base alla procedura di segnalazione Whistleblowing.

La segnalazione può essere trasmessa:

in forma scritta a:

REFERENTE Whistleblowing FIPACI

Via Fiume delle Perle, 24

00144 Roma RM

OPPURE

in forma orale:

al numero dedicato alle segnalazioni Whistleblowing 0652999555.

La conversazione sul numero 0652999555 viene registrata automaticamente ed il segnalante, chiamando, ne autorizza la registrazione.